Quella di GE Oil & Gas è una storia cominciata in Italia
che ha raggiunto tutto il mondo.
Una storia che parla di energia, di innovazione,
di persone che immaginano il futuro.
Da sempre.

Immaginare il futuro significa credere nell’innovazione, in ogni sua forma. Un’innovazione che può essere di prodotto, con nuove caratteristiche in termini di performance o di affidabilità, di processo o, più semplicemente, l’applicazione di tecnologie già esistenti in altri ambiti con risultati di successo. Queste e altre sono le storie di innovazione di GE Oil & Gas, storie che hanno portato a ridisegnare i confini delle possibilità tecniche e umane nei settori di riferimento. Ancora una volta, immaginando il futuro.

Uno spazio dedicato alle persone di GE Oil & Gas che da sempre immaginano il futuro. L’immaginazione è il motore dell’innovazione e le persone di GE lavorano ogni giorno per delineare orizzonti sempre più lontani da raggiungere e superare. Storie di ordinaria eccellenza che raccontano come ognuno di noi, forte delle diversità che ci contraddistinguono, possa davvero fare la differenza e contribuire a disegnare un futuro migliore, per tutti.

Ieri, presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico Castelnuovo di Firenze, si è tenuta la cerimonia di chiusura del progetto di alternanza scuola-lavoro della classe IV H, giunto ormai al suo secondo anno. Per GE Oil & Gas, erano presenti Elena Bonanni -Direttore Risorse Umane Italia e Sud Europa- e alcuni fra i tutor che hanno seguito i ragazzi durante il percorso.
Protagonisti dell’evento sono stati i 16 studenti coinvolti che -alla presenza della preside, del consiglio di classe e dei propri genitori- hanno esposto le tesine realizzate durante le loro due settimane di permanenza in azienda, incentrate sullo sviluppo di un business case costruito sulla base di problematiche tipiche dell’industria del petrolio. Gli studenti -divisi in tre gruppi sulla base delle preferenze espresse prima dell’inizio del percorso (Ingegneria, Commerciale, HR)- sono stati chiamati ad elaborare due differenti soluzioni (un prodotto e un servizio) atte a risolvere i problemi di combustione presenti nelle turbomacchine GE.
La Preside Giuseppina delle Rose e la Prof. ssa Laura Fratini (referente scolastico del progetto) hanno voluto ringraziare GE Oil & Gas per il supporto e per la collaborazione, sottolineando l’impegno e la passione dimostrata dai tutor e dal personale aziendale. In particolar modo, la Preside ha sottolineato il carattere realmente formativo dell’alternanza in GE Oil & Gas, unica nel suo genere per la sua capacità di orientamento e per la qualità della proposta didattica.
Per GE Oil & Gas, Elena Bonanni ha evidenziato gli ottimi risultati raggiunti del progetto, sottolineando la “freschezza” e i punti di vista innovativi che i ragazzi hanno portato durante la loro permanenza in azienda.
Molto positiva anche la testimonianza dei genitori, che hanno lodato il percorso per la sua capacità di fornire ai ragazzi uno spaccato esasustivo e realistico di una grande realtà multinazionale come GE Oil & Gas.
... See MoreSee Less

Vedi su Facebook
© Copyright 2016 Nuovo Pignone S.p.A. - via Felice Matteucci, 2 - 50127 Firenze - Partita IVA 04880930484