GE e Novatek: siglato un accordo di collaborazione strategica

È stato siglato oggi, durante l’International Economic Forum di San Pietroburgo, un accordo di collaborazione strategica tra GE Oil & Gas e Novatek per lo sviluppo del settore dell’oil and gas in Russia. Un’area di collaborazione sarà la localizzazione in Russia della manifattura di alcuni prodotti e dei servizi necessari agli impianti di liquefazione di gas naturale operati da Novatek.

GE Oil & Gas con l’Università Politecnica delle Marche per la ricerca e sviluppo nella meccanica e nell’ICT

E’ stato presentato oggi presso il Rettorato dell’Università Politecnica delle Marche l’accordo quadro tra GE Oil & Gas, leader globale dell’industria oil & gas, e l’Università marchigiana. L’accordo prevede importanti attività di ricerca e sviluppo, alla luce delle elevate competenze specialistiche acquisite dall’Ateneo a livello nazionale ed internazionale nelle tecnologie e soluzioni applicative nei settori della meccanica e dell’ICT.

GE Oil & Gas al centro della produzione di energia eco-sostenibile

Firenze, 31 maggio 2016 – GE Oil & Gas ha annunciato oggi la fornitura a Graziella® Green Power (GGP), primaria azienda toscana in Italia nella costruzione e gestione di impianti geotermici, fotovoltaici, da biomasse ed eolici, di tecnologie destinate ad impianti di nuova generazione per la produzione di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili, da installare nel distretto geotermico toscano. ORegenTM, la tecnologia di GE completamente sviluppata e realizzata in Italia, permetterà di generare energia elettrica utilizzando i vapori provenienti dal sottosuolo (c.d. fluidi geotermici), senza alcuna dispersione o fuoriuscita nell’ambiente. La tecnologia consentirà, infatti, la reiniezione nel sottosuolo della totalità della risorsa geotermica utilizzata, ossia del flusso di vapore, per un impatto ambientale nullo in atmosfera. A differenza delle attuali tecnologie, l’impianto realizzato da Graziella Green Power consentirà di ottimizzare i consumi dell’intero impianto, minimizzando anche l’impatto visivo sul territorio e realizzando un potenziale geotermico tale da garantire produzione annua di 40.000 MWh di energia completamente rinnovabile e pulita, pari al consumo di 14000 famiglie.

Welfare aziendale e politiche di inclusione. Cosa fanno le aziende toscane per promuovere il diversity management?

Welfare aziendale per le persone omosessuali, bisessuali, transessuali e intersessuali. Il tema del diversity management come fattore di sviluppo economico in grado di migliorare la competitività aziendale, torna alla ribalta a Firenze, grazie ad una importante iniziativa fortemente voluta da General Electric in collaborazione con ANPAS Toscana con il patrocinio della Regione Toscana, inserita nel calendario di eventi del Toscana Pride 2016.

GE Oil & Gas potenzia l’impianto di Talamona con investimenti per 10 milioni di euro

Sono state inaugurate oggi presso lo stabilimento GE Oil & Gas Nuovo Pignone di Talamona, alla presenza del management dell’azienda e dei Sindaci di Talamona Fabrizio Trivella e di Morbegno Andrea Ruggeri, due nuove linee per la produzione di componenti di alta tecnologia, nell’ambito di un importante piano di sviluppo strategico dello stabilimento valtellinese, centro di eccellenza per la produzione di pale per turbine e componenti per compressori destinati all’industria dell’oil & gas.

GE Oil & Gas e Liceo Scientifico Castelnuovo di Firenze insieme per un progetto di alternanza scuola- lavoro

E’ stata firmata oggi, presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “Guido Castelnuovo” di Firenze, la convenzione per l’avvio di un programma di alternanza scuola-lavoro tra GE Oil & Gas e la scuola secondaria superiore fiorentina. Firmatari dell’accordo sono stati Simone Zeloni, Direttore Sviluppo e Relazioni Industriali di GE Oil & Gas, e Maria Giuseppina Delle Rose, Dirigente Scolastico del Liceo Castelnuovo.

GE Oil & Gas a Massa si rinnova grazie a “Evoluzione”

E’ stata svelata oggi “Evoluzione”, la scultura realizzata in marmo bianco di Carrara che è stata posizionata presso il rinnovato ingresso del polo GE Oil & Gas di Massa. Il concept della scultura della giovane artista Eleonora Rotolo è stato premiato nell’ambito del concorso “Dai Nuova Forma al Nuovo Pignone”, indetto lo scorso anno dall’Accademia di Belle Arti di Carrara con la collaborazione di GE Oil & Gas e dell’Associazione Industriali di Massa Carrara e con il patrocinio delle Amministrazioni Comunali di Massa e di Carrara.

GE Oil & Gas promuove nelle scuole fiorentine “Spin my school”: ragazzi delle scuole medie e superiori chiamati a sviluppare tecnologie innovative

Aiutare gli studenti delle scuole medie e superiori a realizzare oggetti e tecnologie utili per la vita scolastica. E’ questa la missione di Spin my School, progetto promosso da GE Oil & Gas e realizzato in collaborazione con Impact Hub Firenze e Fablab Firenze, che debutta in queste settimane in cinque scuole secondarie di primo e secondo grado di Firenze e provincia.

Alternanza scuola-lavoro: il Sottosegretario Toccafondi visita GE Oil & Gas a Firenze

Gabriele Toccafondi, Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha incontrato oggi, presso lo stabilimento GE Oil & Gas di Firenze, gli studenti dell’Istituto ITIS Meucci, protagonisti del progetto di alternanza scuola-lavoro. Durante la visita, il Sottosegretario, accolto da Massimo Messeri, Presidente di Nuovo Pignone e di Confindustria Firenze, ha avuto modo di raccogliere le esperienze, le impressioni, le aspettative dei ragazzi e dei tutor dell’azienda che li stanno accompagnando in questo percorso: un connubio di teoria e praticantato con l’obiettivo di incrementare le opportunità di inserimento dei giovani nelle aziende e migliorare la formazione scolastica, anche rispetto alle esigenze del mercato del lavoro.